martedì 15 maggio 2007

Calo nascite in Giappone


Giappone, è allarme demografico Solo il 13% ha meno di 15anni.
Osservando i nuovi dati forniti dal ministero degli Affari interni è evidente che la crisi demografica in Giappone ha raggiunto proporzioni allarmanti. L'indagine, relativa al periodo tra l'aprile 2006 e l'aprile 2007, mostra un ulteriore calo delle nascite, che va ad inserirsi in un quadro complessivo che vede, da ormai 26 anni, una continua diminuzione della popolazione al di sotto dei 15 anni di vita, ora al 13% sul totale.
La percentuale di bambini in rapporto alla popolazione complessiva, precisamente il 13,6%, è la più bassa del mondo e supera anche la pur non rosea situazione di Italia e Germania con il 14,1%. E per il Giappone il processo di invecchiamento sembra non volersi fermare: secondo recenti stime, entro il 2013 si dovrebbe registrare un nuovo calo di più di un punto percentuale.
Il Giappone è uno dei paesi che sono invecchiati più rapidamente. Oltre il 20% della sua popolazione è composta da ultra 65enni e le ultime ricerche hanno evidenziato un rapporto di 1,25 figli per donna, quando gli esperti considerano potenzialmente in declino un paese con con un rapporto nascite inferiore al 2,08%
Fonte TG COM

Ma io dico che problema c'è? Ci penso io! Questo è un'appello: Gackt, Hyde e tutti i belloni Made in Japan ecc... ecc... aiutiamo il Giappone nell'incremento delle nascite^^!

2 commenti:

YotaMote ha detto...

Sai che ti stacco la testa dopo ciò che hai detto vero?
Cmq guarda che ho scovato oggi mentre quardavo un pò youtube...
http://www.youtube.com/watch?v=uyZx_GikjQA&mode=related&search=

e poi dimmi se non ti viene da piangere quando lo vedi....

Anonimo ha detto...

ooooooooohhhhhhh io voglio vedere un concerto di gackt! Dobbiamo far coincidere il prox viaggio in Japan con un suo concerto!!!!! Gackt!
Paola_chan